Pescaturismo

Pescaturismo

Pescaturismo con i ragazzi di Napoliè un progetto promosso da una partnership di 10 attori pubblici e privati (associazioni, cooperative ed enti) tra cui il Centro di Giustizia  Minorile, con capofila l’Associazione Onlus  Asgam.

Il progetto nasce dalla volontà di coinvolgere giovani detenuti e ragazzi sottoposti  a misure alternative alla detenzione, in percorsi di formazione professionale legati al mare, con l’obiettivo di sostenere il loro reinserimento lavorativo nella società con competenze spendibili nel mercato del lavoro. Ad essere coinvolti saranno 30 ragazzi, di età compresa dai 14 ai 21 anni, in attività formative, in mare, sul peschereccio Santa Rita (imbarcazione confiscata alla criminalità pugliese per traffico di droga ed affidato all’Asgam) e a terra in una struttura per la piccola manutenzione e rimessaggio imbarcazioni.

Il percorso complesso  ed articolato si esplica in una serie di azioni progettuali affidate ai vari partner in base a competenze ed ambiti di interventi. Nello specifico :

  • Presa in carico minore e famiglia
  • Counseling
  • Corso di formazione : Operatore di Pescaturismo
  • Laboratorio di cucina tipica regionale
  • Laboratorio di Manutenzione Imbarcazioni da diporto
  • Uscite in barca

Alla Cooperativa ERA è affidata la gestione della Azione 3 “Presa in carico minore e famiglia” e parte dell’ Azione 4 “Attività di Counseling”. L’azione 3, seguita da psicologhe, educatori, assistenti sociale e mediatori familiari, prevede la redazione del profilo comportamentale nonché la  valutazione psicologica finalizzata a far emergere paure, bisogni e risorse potenziali  per poter poi redigere un progetto educativo personalizzato. In questa fase vi sarà il coinvolgimento delle famiglie al fine di renderle partecipanti attivi nel processo di crescita del proprio parente. Inoltre l’equipe seguirà  attività per  il supporto psicologico e motivazionale finalizzato  ad aiutare i ragazzi a sostenere gli stressors di un progetto ambizioso come l’adempimento di una qualifica professionale. L’azione 4 vede ERA impegnata con assistenti sociali che fungeranno da facilitatori  per l’inserimento lavorativo.

Scopo ultimo, a qualifica ottenuta per almeno 10 partecipanti, è la costituzione di una Cooperativa di tipo B a cui far afferire i ragazzi.  Al di là degli obiettivi concreti, la centralità del progetto è nobilitare e dare dignità ai destinatari attraverso un percorso personale di integrazione, formazione e inserimento al fine di contrastare eventuali recidive.

Il progetto  “Pescaturismo con i ragazzi di Napoli” , uno dei 12 progetti  “speciali ed  innovativi” sul tema  CARCERI al SUD, è stato realizzato grazie al finanziamento di 250.000 euro da Fondazione  CON IL SUD a valere sul Bando “Iniziative Carceri 2013”. Il progetto ha avuto il patrocinio dal Consiglio Regionale della Campania” e dall’”Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza”.

Data

19 Settembre 2017

Categorie

Laboratorio

logoera mini

 


Opera in strutture pubbliche e private gestendo servizi residenziali e semiresidenziali tra cui Servizi Intermedi Residenziali (SIR) e Centri Diurni Riabilitativi /CDR) nell'Area Psichiatrica, nell'Area Dipendenze, Comunità di Accoglienza e Centri Diurni per Anziani.