Viaggi oltre il muro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Martedì 23 gennaio alle ore 15.00 nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Napoli sarà presentato il progetto VIAGGI OLTRE IL MURO, iniziativa realizzata in collaborazione con la VII Municipalità del Comune di Napoli, il Laboratorio di Educativa Territoriale “Oltre la strada” - servizio del Comune di Napoli, Assessorato al Welfare, gestito dal gruppo di Imprese Sociali Gesco attraverso la Cooperativa sociale “Era”, che ha visto impegnata la Scuola di Decorazione dell’Accademia nell’intervento decorativo a favore del plesso dell’Istituto Comprensivo “Pascoli II” di Napoli che ospita l’Educativa territoriale nel quartiere Secondigliano a Napoli.

 

L'idea è nata dalla possibilità e dalla necessità di utilizzare l’Arte, quale strumento di fondamentale importanza, nella costruzione del processo educativo rivolto ai minori in un quartiere fortemente a rischio, che punti all’educazione della cura e del bello, sviluppando in tal senso affezione ed appartenenza ai propri luoghi d’origine. L’intervento, che ha interessato la parete del cortile di accesso della scuola, i cinque silos in ferro zincato e i cancelli di ingresso ha avuto come obiettivo, realizzare un’opera murale che potesse quindi rispondere alle esigenze di un luogo frequentato quotidianamente da bambini e ragazzi in età scolare.

Gli studenti dell'Accademia di Belle Arti, sotto la guida dei docenti, consulenti e collaboratori incaricati, hanno così progettato l'opera partendo dai disegni realizzati dai bambini sul tema del "Viaggio", filo conduttore delle attività dell'Educativa, legandolo al concetto di “Oltre” parola chiave del progetto: oltre il muro, oltre le barriere sociali, oltre l’apparenza, oltre la realtà dei bambini e dei ragazzi.

Il risultato di questa operazione a più mani è stata il grande e fantastico Murales lungo quasi trentacinque metri che grazie al lavoro dei 20 allievi dell’Accademia, da forma ai pensieri dei 70 giovani ospiti dell’Educativa. Un lungo sogno che rappresenta un’osmosi tra arte ed educazione, chiaramente ispirato all'idea un po’ fantastica del "Viaggio", come insito nei sogni e nei desideri di tutti i bambini. Il lavoro è stato svolto da aprile a novembre 2017, attraverso incontri preliminari in Accademia e confronti con i bambini ed i ragazzi dai quali hanno preso vita le prime idee e bozzetti. Attraverso la lettura dei disegni realizzati dai loro piccoli “colleghi”, gli allievi di decorazione hanno individuato le tematiche ricorrenti, raggruppandole in cinque parole da interpretare SPAZIO, SCOPERTA, FANTASIA, AFFETTI, VOLO. Dall’elaborazione di questi concetti, scambi di idee e soluzioni realizzative sono nati i murales e i silos del Progetto che oggi accolgono, coloratissimi, i bambini e i ragazzi dell’Educativa all’ingresso plesso dell’Istituto Comprensivo “Pascoli II” di Napoli.

Mercoledì 24 gennaio alle ore 16.00 sarà inaugurata l’opera nel plesso dell’Istituto Comprensivo “Pascoli II” di Napoli che ospita l’Educativa territoriale.

logoera mini

 


Opera in strutture pubbliche e private gestendo servizi residenziali e semiresidenziali tra cui Servizi Intermedi Residenziali (SIR) e Centri Diurni Riabilitativi /CDR) nell'Area Psichiatrica, nell'Area Dipendenze, Comunità di Accoglienza e Centri Diurni per Anziani.